Inclusione sociale in Europa e questioni ambientali

GEF Green European Foundation nasce con l’obiettivo di contribuire al coinvolgimento dei cittadini nel dibattito sulle politiche europee, in collaborazione con VISIO The Green Cultural and educcationa center, hanno pubblicato oggi “Roma and Traveller. Inclusion in Europe. Green questions and answers“, una pubblicazione che raccoglie una serie di progetti di inclusione sociale rivolti alle comunità rom in diversi Paesi europei, in grado di dare anche risposte ambientali.

Tra queste viene raccontata l’esperienza del Dado, in quanto spazio di accoglienza e inclusione sociale per alcune delle famiglie dei 14 campi nomadi che circondano la città, autorecuperato dagli stessi ospiti che hanno avuto cura anche dei consumi elettrici e dell’impatto ambientale che la loro casa avrebbe avuto.

Sul Dado sono stati installati infatto i pannelli solari per la produzione di energia elettrica oltre ad una serie di strumenti volti a ridurre la CO2 prodotta e i consum come i vetri e gli infissi per ridurre la dispersione del calore e l’installazione di boiler ad alto rendimento energetico. I lavori di ristrutturazione e miglioramento del rendimento energetico al Dado è stato fatto grazie all’intervento della Cooperativa Terra del Fuoco Lavro s.c., che ha come primo scopo la formazione lavorativa delle persone che vengono coinvolte e accompagante dai progetti di inclusione sociale dell’associazione.

è possibile leggere la pubblicazione direttamente sul sito di GEF

Per maggior informazioni rispetto all’intervento edile e all’installazione di pannelli solari clicca QUI

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>